Teho Teardo con Man Ray a Santeria Social Club


Chi lo segue sin dagli esordi friulani negli Anni Novanta coi Meathead e le collaborazioni con l’ala radicale dell’elettronica europea (Swamp Terrorists) e le frange estreme del noise rock newyorkese (Cop Shoot Cop). E chi invece lo ha scoperto solo recentemente grazie alla realizzazione di colonne sonore, a partire dai film di Paolo Sorrentino: Teho Teardo è uno dei più interessanti e versatili musicisti europei e al lavoro per il cinema continua ad affiancare incursioni nella sperimentazione e progetti sempre spiazzanti, come quello condiviso con Blixa Bargeld degli Einstürzende Neubauten.  

Domenica 7 Febbraio Teho porterà a Santeria Social Club il suo spettacolo “Le Retour à la Raison (Musique pour trois film de Man Ray)”, commissionato originariamente dalla Villa Manin di Passariano (per cui Theardo ha creato anche il commento sonoro della mostra di Mirò). Man Ray è stato uno dei grandi artisti del ‘900, Fotografo, pittore, regista e i suoi tre film che hanno ispirato Teardo sono “La Retour à la Raison” (1923), “Emak Bakia” (1926) e “L’etoile de Mer” (1928).

Il progetto non è meramente quello di una sonorizzazione dei film di Man Ray. Si tratta di un lavoro che gioca con la percezione dello spazio legata al lavoro del regista delle avanguardie storiche, che enfatizza la natura intima del rapporto tra musica e immagini.  “Contano i sogni, i desideri e il lascito emozionale delle loro opere, come stelle che brillano di luce propria”, si legge nelle note rilasciate da Teardo in presentazione alla produzione.

Il finale dello spettacolo è molto particolare: l’ensemble verrà affiancato da un’orchestra di chitarre, con esecutori “reclutati” localmente. Chi volesse partecipare può scrivere a hello@santeriasocial.club per ricevere le istruzioni necessarie. Il progetto, è stato registrato tra il Marzo 2014 e il Maggio 2015 nello studio romano di Teho, ed è stato inizialmente pensato per l’esecuzione dal vivo. Presentato a Villa Manin, al Maxxi di Roma e al Museo Nazionale del Cinema di Torino, oltre che all’International Arts Festival di Galway, l’album che ne è derivato vede la partecipazione di Joachim Arbeit (Einsturzende Neubauten), Joe Lally (Fugazi) e David Coulter.

Ingresso 15 euro
Domenica 7 Febbraio 2016
Apertura porte ore 17.30
Inizio concerto ore 18.30

Le prevendite disponibili: bit.ly/TeardoManRay

Cinema Musica

Leave a Reply